Chelsea, Giroud: “Futuro? Ho ancora un anno di contratto. Werner qui non per stare in panchina, lotterò per una maglia”

Chelsea, Giroud: “Futuro? Ho ancora un anno di contratto. Werner qui non per stare in panchina, lotterò per una maglia”

Il calciatore viene periodicamente accostato ai nerazzurri

di Lorenzo Della Savia

Di questi tempi, un anno fa, il suo nome rimbalzava a spron battuto da una parte all’altra delle cronache di mercato nerazzurre. Quest’anno pure, benché non così assiduamente: in ogni caso, quello di Olivier Giroud è un profilo che da tempo si muove come un satellite attorno all’Inter, ora più vicino e ora più lontano. Nel frattempo, però, il giocatore pensa al Chelsea e, come dichiarato a L’Equipe, alla sua situazione gerarchica nel reparto offensivo dei Blues.

“Timo Werner certamente non è venuto qui per starsene in panchina, ma io sono pronto a lottare per una maglia da titolare – spiega l’attaccante, interrogato sull’argomento – Avere concorrenza in attacco è sempre utile, così come avere una punta di peso che torna utile specie contro avversari chiusti. In ogni caso, Werner per me è una motivazione a fare ancora meglio”. Infine, inevitabile una domanda sul futuro: “Con il Chelsea ho ancora un anno di contratto, poi si vedrà se continuerò qui o andrò a fare un’altra esperienza. Mi sento bene e penso di poter dare tanto per almeno altre due stagioni”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy