Colonnese: “Rientro di Icardi era la scelta più logica. Inter? Per il terzo posto ci sono anche Milan e Roma”

Colonnese: “Rientro di Icardi era la scelta più logica. Inter? Per il terzo posto ci sono anche Milan e Roma”

Per i nerazzurri intanto inizia una settimana molto importante

di Antonio Siragusano

Anche se siamo tutt’ora nel pieno della sosta per le Nazionali, teoricamente oggi siamo entrati nella settimana di Inter-Lazio. Domenica sera, infatti, i biancocelesti faranno visita ai nerazzurri a San Siro in una sfida cruciale per le speranze Champions League di entrambe le squadre: gli uomini di Luciano Spalletti per consolidare il terzo posto, quelli di Simone Inzaghi per rientrare ufficialmente alla corsa e dare un chiaro segnale anche a Roma e Milan. I nerazzurri, intanto, hanno recuperato Icardi che domenica sera potrebbe anche andare in panchina. E proprio del caso Icardi e non solo, ha parlato l’ex difensore interista Francesco Colonnese sulle frequenze di RMC Sport.

CLASSIFICA – “La lotta scudetto è ormai chiusa. Belle le lotte per la Champions League, Europa League e salvezza. Dietro ci sono Bologna, Empoli e Udinese si giocheranno l’ultimo posto retrocessione. Milan, Inter e Roma si giocheranno il terzo posto mentre l’Atalanta forse ha perso qualche punto di troppo”.

RIENTRO ICARDI – “Se cambierà qualcosa? Non lo so, ma penso sia stata una decisione logica perché si stavano danneggiando tutti e soprattutto Icardi perché poi sarebbe stato difficile trovare squadra dopo mesi di inattività. L’Inter dovrà valutare bene prima di privarsi di Icardi. Il mercato è strano e tante squadre non spendono più come prima. Un calciatore come Icardi a 110 milioni di euro è dura venderlo in Italia mentre all’estero le big hanno già un attaccante”.

The Sun – Osservatori della Premier in Galles per Skriniar: City in pole, anche il Liverpool in corsa

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy