Con Vidal e Vrsaljko nasce il doppio puzzle nerazzurro: Spalletti avrà 11 titolari e 11 sostituti ruolo per ruolo

Con Vidal e Vrsaljko nasce il doppio puzzle nerazzurro: Spalletti avrà 11 titolari e 11 sostituti ruolo per ruolo

Ci saranno due giocatori per ogni posizione ma alcuni possono giocare anche in più zone del campo

di Raffaele Caruso

Spalletti lo ha detto più volte: mancano delle pedine, precisamente due a questa squadra. Dopo Vrsaljko, l’Inter ha in pugno anche Arturo Vidal. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, quando arriverà il cileno, l’Inter avrà completato il doppio puzzle, 11 titolari e 11 sostituti ruolo per ruolo.

Ci saranno due giocatori per ogni posizione, con gerarchie chiare in molti casi: la cosa non solo mette al riparo in caso di infortuni o squalifiche, ma permette scelte e aumenta la competizione interna. Un’esigenza, visto il doppio impegno settimanale, una novità rispetto alla scorsa stagione.

Ma non solo. Asamoah è il titolare sulla sinistra ma può essere utilizzato anche come mediano; Vidal potrebbe occupare vari ruoli del centrocampo; Nainggolan non è solo trequartista ma anche interno di centrocampo; Politano può svariare sulla trequarti come esterno o trequartista; Lautaro può giocare in quasi tutti i ruoli d’attacco.

SEGUI TUTTE LE NEWS SUL MERCATO DELL’INTER MINUTO PER MINUTO

LEGGI ANCHE – Le ultime su Vidal-Inter: cifre e dettagli dell’affare

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

DILETTA LEOTTA SI DIVERTE IN BARCA MA… IL VENTO LA TRAVOLGE!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy