Condò: “Non espellere Pjanic errore gravissimo, la Juve ha vinto per lo sfinimento dell’Inter”

Condò: “Non espellere Pjanic errore gravissimo, la Juve ha vinto per lo sfinimento dell’Inter”

Il noto opinionista ha commentato il big-match di ieri sera tra Inter e Juventus

di antoniocosta

Nel giorno dopo di Inter-Juventus si continua a discuture sull’arbitraggio di Orsato, che ha preso delle decisioni alquanto discutibili, condizionando il match. Secondo il noto opinionista Paolo Condò, intervenuto negli studi di Sky Sport 24:Il secondo giallo mancato a Pjanic è un gravissimo errore che incide sulla partita perché ad esempio il secondo gol dell’Inter nasce dal mancato intervento di Cuadrado già ammonito su Perisic. Allo stesso modo Pjanic che era ammonito non poteva permettersi di fare quell’entrata su Rafinha nel secondo tempo“.

E’ un errore che incede perché ieri la Juve ha vinto di sfinimento, Spalletti ha sbagliato i cambi perché aveva diversi giocatori che non stavano più in piedi a causa dell’incredibile sforzo dell’Inter che aveva ribaltato il risultato in inferiorità numerica ma se avessero espulso Pjanic e giocato quindi l’ultima mezz’ora in dieci contro dieci l’Inter si sarebbe stancata meno“. L’inizio del match tra nerazzurri e bianconeri è stato caratterizzato dall’’espulsione di Vecino avvenuta al 15′ del primo tempo a tal proposito il noto opinionista ha aggiunto: “L‘espulsione c’è, dal vivo sembrava giallo ma lì sarei curioso di vedere se è stato Orsato a chiedere aiuto agli assistenti perché in caso contrario gli addetti al VAR non sarebbero potuti intervenire per cambiare la sua decisione

LEGGI ANCHE – Social – Rafinha: “Uniti più che mai”

VIDEO – SPALLETTI LITIGA CON ALLEGRI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy