Conte, la rivelazione de La Gazzetta: “Prima di diventare ct azzurro disse: ‘Se vinci con l’Inter…'”

Conte, la rivelazione de La Gazzetta: “Prima di diventare ct azzurro disse: ‘Se vinci con l’Inter…'”

Il grande attaccamento che il leccese sta mostrando per i colori nerazzurri nasce da lontano?

di Simone Frizza, @simon29_

Non è una novità il fatto che Antonio Conte, quando si siede sulla panchina di una qualsiasi squadra, ne diventi – anche coi fatti – il primo tifoso. Lo ha sempre fatto, fin dai tempi della Juventus, e continua a farlo ora che è nell’Inter, a conferma di quanto lui stesso ha sempre detto in materia di professionismo e professionalità. Il legame con il mondo nerazzurro, però, nasce forse un po’ più da lontano: l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, infatti, rivela un curioso retroscena relativo a diversi anni fa.

Poco prima di essere nominato ct della Nazionale Italiana, infatti, Conte avrebbe detto ad alcuni amici: “Un allenatore in Italia può definirsi veramente grande solo dopo aver vinto anche sulla panchina dell’Inter. Un sogno, quello di allenare i nerazzurri, che parte quindi da lontano, forse generato dalle incredibili gesta di Mourinho che, per un vincente come Antonio, non possono che essere state uno stimolo ed un esempio, ma anche di Trapattoni, suo modello professionale di riferimento.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Ibrahimovic conferma: “Presto in Italia”. Mou ‘avvicina’ Eriksen. Branca: “Rimpianti con l’Inter? Non posso averne”. Gagliardini ancora ko

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy