Coronavirus, anche l’arbitro Guida in isolamento: aveva diretto Juventus-Inter

Coronavirus, anche l’arbitro Guida in isolamento: aveva diretto Juventus-Inter

Il fischietto di Torre Annunziata ha preso la decisione autonomamente

di Antonio Siragusano

Dopo la positività di Daniele Rugani – primo caso di coronavirus in Serie A – in 121 tra calciatori, staff tecnico e dirigenti tra le fila della Juventus sono stati messi in quarantena volontaria. Chiaramente, in virtù dello scontro dell’Allianz Stadium della scorsa domenica, lo stesso provvedimento è stato adottato anche per tutti coloro che in casa Inter avevano preso parte alla sfida di Torino, entrando in contatto più o meno diretto con gli avversari bianconeri.

Come rivelato questa mattina da Sportmediaset, giustamente anche l’arbitro Marco Guida ha scelto di mettersi in isolamento volontario presso la propria abitazione. Il fischietto della sezione di Torre Annunziata, che aveva diretto il derby d’Italia, non si è sottoposto a tampone poiché privo di sintomi e quindi non previsto da protocollo. Con Guida domenica sera c’erano anche Fabio Maresca, quarto uomo, e Ciro Carbone, assistente di linea, e anche loro si sono messi in isolamento nel proprio domicilio.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – La Lega Serie A spinge per il rinvio di Euro 2020: si gioca in inverno? Fiorentina, altri tre positivi al COVID-19

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy