Coronavirus, il gesto nobile di Ernesto Pellegrini: “Trentamila pasti gratuiti per i lombardi”

Coronavirus, il gesto nobile di Ernesto Pellegrini: “Trentamila pasti gratuiti per i lombardi”

Grande iniziativa dell’ex presidente nerazzurro per l’emergenza

di Giovanni Ragosa, @giovanni_ragosa

Ernesto Pellegrini, ex presidente dell’Inter dei record di Trapattoni, insieme alla figlia Valentina si è attivato subito per aiutare i più deboli, i più in difficoltà per l’emergenza coronavirus. Al Corriere della Sera il titolare dell’omonima azienda milanese con oltre settemila dipendenti annuncia l’iniziativa: “Porteremo gratuitamente 30mila pasti a casa degli anziani di 17 comuni lombardi. È il nostro modo di essere solidali in questa emergenza sanitaria”, dicono al Corriere della Sera. I pasti saranno forniti dal 16 marzo al 15 giugno.”

Pellegrini ha da tempo un’associazione onlus, nata per dare un aiuto concreto a persone che si trovano in una situazione di temporanea difficoltà economica e sociale. Un ristorante, Ruben, rappresenta l’avvio di questo progetto di sostegno da anni. “Sono figlio di contadini, ho conosciuto le difficoltà della guerra e gli anni duri del dopoguerra, ma non dimentico la solidarietà nella Milano della ricostruzione. Dalle macerie del Dopoguerra siamo usciti con uno sforzo comune. Insieme ce la faremo anche stavolta.” Gli fa eco la figlia: “Giorno dopo giorno aumentano le preoccupazioni per gli anziani soli. Da lunedì garantiremo noi almeno il cibo domicilio”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – La Lega Serie A spinge per il rinvio di Euro 2020: si gioca in inverno? Fiorentina, altri tre positivi al COVID-19

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy