Coronavirus, Mihajlovic: “Qui le decisioni si prendono sempre a metà. Giusto finire i campionati e rinviare gli Europei”

Coronavirus, Mihajlovic: “Qui le decisioni si prendono sempre a metà. Giusto finire i campionati e rinviare gli Europei”

Il tecnico del Bologna racconta il suo punto di vista sull’emergenza e sulla corsa scudetto

di Giuseppe Coppola

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’allenatore del Bologna ed ex nerazzurro Sinisa Mihajlovic ha espresso il suo punto di vista sull’emergenza Coronavirus e sul campionato italiano. Inter ancora distante dalla Juventus secondo il mister, con la ripresa del campionato che andrà vissuta tutta d’un fiato.

CORONAVIRUS – “La vita in casa per me è piacevole. Ma secondo te, dopo aver vissuto due guerre, le bombe che potevano distruggerti la casa, i coprifuoco, sarà mai un problema stare a casa, sul divano, davanti alla tv, leggere un libro o andare in terrazzo a fumare? Dopo mesi in ospedale stare a casa con la mia famiglia intorno è un privilegio. Ormai dopo la malattia apprezzo ogni singolo momento della mia vita”

SPORT – “Mi aspetto che il campionato finisca. Bisogna spostare gli Europei e far finire i tornei nazionali e le Coppe. Lo vogliono le federazioni, i club, le tv che hanno pagato i diritti. E’ giusto terminare ciò che si è cominciato. Dovremo valutare anche da quanto siamo fermi e dovranno darci un paio di settimane per riprendere il lavoro fisico prima di ripartire a giocare. Faremo meno vacanze, ci sarà qualche sacrificio in più, ma chissenefrega…”

ALLENAMENTI – “Giusto fermarli? Si, come sarebbe stato giusto fermare prima il campionato. La gente non si è resa conto del pericolo, non ha capito. L’Italia è la mia seconda casa, ma è incredibile come qui le decisioni vengano prese sempre a metà. Non sono mai decise fino in fondo, c’è sempre una scappatoia. Ognuno interpreta le regole a modo suo, c’è poco coraggio. Spesso qui le persone rispettano le regole quando hanno paura, come in questo caso”

JUVENTUS-INTER – “Classifica giusta? Sì. Juventus-Inter ha detto che i bianconeri sono ancora più forti di tutti e quando ci sono queste partite non le sbagliano. L’Inter ha comprato tanti giocatori ma è ancora indietro: nonostante la Juventus stia facendo peggio dello scorso anno e i nerazzurri meglio, il gap è ancora ampio. Scudetto alla Lazio? Se il mio Bologna batte la Juventus, può vincerlo.”

CONSIGLI – “Quando tutto sarà finito, consiglio di vivere il finale di stagione tutto d’un fiato con grande passione. Senza polemiche, scuse o alibi perché ci siamo fermati, chi ci ha guadagnato, chi ci ha perso, chi deve recuperare una partita, chi ha giocato a porte chiuse o aperte… Quello che stiamo passando ci serva da insegnamento. Soffriamo ora e quando torneremo alla normalità, quella normalità sarà bellissima. Godiamocela fino in fondo”

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/ 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy