Coronavirus, Nardella: “Grazie Zhang: combattiamo restando uniti”

Coronavirus, Nardella: “Grazie Zhang: combattiamo restando uniti”

Il sindaco di Firenze commenta la scelta del numero uno dell’Inter di donare 300mila mascherine contro l’emergenza

di Giuseppe Coppola

Un’emergenza, quella legata al Coronavirus, che ha paralizzato l’intero Paese. Tutti hanno scelto di impegnarsi in prima persona per far fronte all’allarme, anche il presidente dell’Inter Steven Zhang. Il numero uno interista ha scelto di donare 300mila mascherine alla Protezione Civile insieme ad altri prodotti sanitari. Un gesto che non è passato inosservato e che è stato evidenziato anche dal sindaco di Firenze Dario Nardella.

Ai microfoni di Radio Bruno, il primo cittadino della città fiorentina ha commentato così il gesto di Zhang: “Siamo in una vera e propria guerra, come detto da molti, che si può combattere restando uniti. Sarà fondamentale l’impegno sul sistema sanitario, ma i cittadini sono un po’ come le truppe ed il loro morale è importantissimo. Tutti stanno facendo grandi sacrifici, ma non dobbiamo aggiungere altre sensazioni negative ai timori di oggi. Siamo ancora in emergenza ed abbiamo quella serissima delle mascherine. Anche se non ne condivido la fede calcistica, ringrazio il presidente dell’Inter Steven Zhang per la donazione di 300mila mascherine al nostro Paese e per le donazioni economiche”. Un gesto importante per un’emergenza gravissima: il Coronavirus tiene sotto scacco l’Italia ed il Paese potrà sconfiggerlo solo con l’aiuto di tutti.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti e la polemica di Balotelli. Skriniar può partire

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy