GdS – Lo stop al calcio e le ripercussioni sui conti del sistema: si bruceranno miliardi. Le stime

GdS – Lo stop al calcio e le ripercussioni sui conti del sistema: si bruceranno miliardi. Le stime

Il calcio europeo deve fronteggiare una situazione mai vista prima

di Lorenzo Della Savia

Domanda: ha senso inveire contro le società che chiedono chiarezza sul futuro dei campionati dicendo che queste siano guidate dal “dio denaro”? Risposta: probabilmente no, anche perché le società di calcio sono aziende come le altre, che – come tutte – stanno risentendo della botta economica che la pandemia da Coronavirus ha riservato al mondo. E, allora, è quantomeno comprensibile che le varie parti siano al lavoro per cercare di ridurre al minimo i dissesti finanziari che un fenomeno di questo genere per definizione comporta.

Ad offrirne un focus, oggi, è La Gazzetta dello Sport, che mette in fila alcuni numeri interessanti. Primo: l’Europeo. Euro 2020 (o 2021?) costa alla UEFA 2,2 miliardi di euro, e uno spostamento comporterà un aumento di 300 milioni, vale a dire di 0,3 miliardi. L’ipotesi più probabile è che la UEFA possa chiudere almeno in parte i rubinetti per i premi a Federazioni e società: in altre parole, saranno queste ultime a finanziare l’aumento che rinviare l’Europeo comporterà. Questo senza menzionare il fatto che la UEFA chiederà – come sembra – un ulteriore contributo alle Leghe, che – rinviando l’Europeo – si garantiranno la possibilità di concludere i rispettivi campionati nazionali.

Un’altra nota dolente è quella relativa alle competizioni europee per club: Champions League, Europa League ma anche Supercoppa Europea, che con il probabile slittamento delle competizioni – o col possibile annullamento delle coppe europee – rischia di incontrare problemi di calendarizzazione o di non essere proprio disputata, ciò che causerebbe un danno ancora maggiore. Ebbene: queste tre competizioni valgono 3,3 miliardi di euro l’anno (di cui 1,4 ai club). E spostare la Champions sarebbe un autentico problema, e anche ridurne le partite (ma come?) comporterà perdite. In quest’ottica, pare che la soluzione meno sanguinaria possa essere quella di far saltare la Nations League: ha meno appeal e costa di meno. Ma non contribuirà in modo decisivo ad evitare lacrime nel calcio europeo.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – La Lega Serie A spinge per il rinvio di Euro 2020: si gioca in inverno? Giroud, Sensi, Izzo, Bastoni: le ultime

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy