Coronavirus, torna a parlare Commisso: “Serie A? Mi manca, spero ricominci a maggio”

Coronavirus, torna a parlare Commisso: “Serie A? Mi manca, spero ricominci a maggio”

Il presidente della Fiorentina torna a parlare dell’emergenza Covid-19 e del campionato di calcio

di Alfredo Novello
Anche il numero uno in casa Fiorentina torna a parlare. Rocco Commisso, attualmente in america, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno per commentare l’emergenza Coronavirus che sta investendo l’intera penisola. Il presidente viola racconta come sta vivendo questo momento drammatico, per poi concludere l’intervista parlando, ovviamente, del suo grande amore: il calcio.
“La situazione è terribile in Italia. Voglio fare il possibile per dare una mano da qui, per me si tratta di un dovere, non certamente di un favore. Firenze  fin da subito è stata incredibile con me ed io voglio ricambiare cercando di dare una mano a tutti i costi. Abbiamo la figlia di uno nostro fisioterapista che è all’ospedale Meyer, un fisioterapista che è al Torregalli ed un preparatore atletico che sta a Santa Maria Nuova. Nessuno è in pericolo di vita però fortunatamente. Il calcio mi manca molto, ma quello che conta è che i nostri ragazzi stiano bene. Spero che la Serie A possa ricominciare entro la prima settimana di maggio, è importante finire il campionato”.

[/fnc_embed]

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Inter, solo cash per Lautaro. Rivoluzione in difesa, tutti i nomi: Skriniar meno incedibile?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy