Cruz: “Mihajlovic merita di essere scelto da Ibrahimovic. Con loro all’Inter era una grande squadra”

Cruz: “Mihajlovic merita di essere scelto da Ibrahimovic. Con loro all’Inter era una grande squadra”

La prima parte dell’intervista dell’ex centravanti nerazzurro

di Antonio Siragusano

Intervistato questa mattina sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, l’ex centravanti dell’Inter Julio Ricardo Cruz è stato interpellato ovviamente sul caso che da qualche settimana sta infiammando il calciomercato italiano. Stiamo Parlando di Zlatan Ibrahimovic che, dopo la scadenza del contratto con i Los Angeles Galaxy, potrebbe tornare in Italia grazie alla corte di Bologna e Milan. Secondo El Jardinero, però, attenzione anche ad un club argentino in particolare:

IBRAHIMOVIC – “Milan? Bologna? In Argentina parlano di lui per il Boca…”.

Ecco Cruz, mancava solo questa…
“Però quasi quasi lo chiamo, si vede che non mi ha interpellato. Se per caso fosse vera questa voce che lo vorrebbe in ‘combutta’ con Daniele De Rossi, devo dirgli che se dovesse scegliere il campionato argentino, beh, sbaglierebbe sponda: perché se vuole vincere deve andare al River Plate…”.

Se lo chiama può anche dirgli che, oltre al Milan e a tutte le altre, Bologna e il Bologna ci stanno credendo al richiamo d’amicizia di Sinisa Mihajlovic?
“Devo dire che per tutto quello che ha fatto e sta facendo e vivendo, per la forza che ha nel combattere la malattia cercando di stare vicino alla propria squadra in un modo o nell’altro e quando può, beh, Sinisa meriterebbe alla grande di poter essere scelto da Ibrahimovic. E Ibra a Bologna non starebbe bene: starebbe assolutamente alla grande, diverrebbe un altro re della città”.

Lei e Ibra avete giocato assieme nell’Inter per tre anni: nei primi due c’era anche Sinisa Mihajlovic vice-Mancio. Bel trio…
“Belle squadre, più che altro. Ibra era fantastico: io e lui ci siamo sempre trovati bene, in campo e fuori. Mi rispettava, lo rispettavo: ed è la cosa che mi ha portato ad apprezzarlo di più. Un anno abbiamo fatto molti gol insieme, poi ci trovavamo bene perché… alla stessa altezza, lui alto due metri e io uno e novanta. Con lui mi sono divertito molto”.

Per Bologna potrebbe essere un nuovo ciclone-Baggio?
“Sì, perché porterebbe entusiasmo, vigore, voglia di andare allo stadio, ovviamente forza calcistica e l’idea che le partite le puoi vincere tutte o quasi. Ho letto che dipenderà da lui, dalla sua scelta che per Bologna sarebbe di cuore, di amicizia: se lo farà, ripeto, Mihajlovic se lo meriterà davvero”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Conte sulle orme di Trapattoni. Le ultime su De Paul, Kulusevski e Darmian

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy