De Grandis: “Icardi e Lautaro possono giocare insieme ma questo non è il credo di Spalletti”

De Grandis: “Icardi e Lautaro possono giocare insieme ma questo non è il credo di Spalletti”

Al ritorno dalla sosta, l’Inter giocherà al Meazza contro la Lazio. Da capire se Icardi tornerà nuovamente tra i titolari o verrà confermato Lautaro

di Paolo Messina

La novità che tutti speravano è finalmente arrivata. L’ufficialità arriverà, evidentemente, domani quando Icardi tornerà realmente ad allenarsi con il compagni, ma ormai la si può dare come certezza. La telenovela sembra essere giunta non al termine, ma alla parte finale. Da capire se il calciatore troverò facilmente la titolarità o dovrà lottare a denti stretti contro l’amico Lautaro.
Il tema legato al rientro in squadra di Maurito è stato affrontato negli studi di Sky, dove ha analizzato la vicenda il collega De Grandis. Queste le parole del giornalista: “Io non credo che Icardi partirà dall’inizio. Sarebbe una mancanza di rispetto per chi ha giocato fino ad ora. Anche se Icardi è stato decisivo all’andata contro la Lazio. Lautaro lavora di più per la squadra, cuce di più il gioco. A me Lautaro piace, ma Icardi è più bravo a fare gol. E’ più bomber e finalizzatore. Possono giocare insieme ma questo non è il credo di Spalletti. Rimarrà su questa linea fino a fine anno. La gestione di Icardi? Bastano un paio di gol e sarà pace con i tifosi. Potrebbe tornare titolare a partire dalla trasferta di Genova”.

Social – Icardi, pronto il ritorno in campo? Intanto su Instagram spuntano nuove foto

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy