De Vrij ammette: “Non volevo giocare contro l’Inter”

De Vrij ammette: “Non volevo giocare contro l’Inter”

Il nuovo centrale nerazzurro: “Ho scelto questo club per il progetto ambizioso”

di Pasquale Formisano, @Formigoal

Il nuovo difensore centrale interista Stefan De Vrij, nella sua intervista rilasciata ai microfoni di Voetbal International, ha parlato del suo trasferimento in nerazzurro, tornando a parlare anche dell’ultima sfida decisiva tra Lazio e Inter:

VIGILIA AGITATA – “Alla vigilia del match avevo detto alla società che non avevo buone sensazioni in merito alla partita, sentivo che non avrei mai potuto giocare beneMa il club mi ha detto che mi voleva in campo. Allora mi sono concentrato sulla partita e ho cercato di fare il meglio possibile. Alla fine non ho notato nulla del trambusto che si è creato, mi sono completamente isolato.

PROGETTO – Dei tanti club che mi hanno cercato, l’Inter è quello che mi è piaciuto di più; per il progetto, le ambizioni e le sensazioni che mi ha lasciatoSono pronto per una nuova sfida e loro me l’hanno offerta. Alla Lazio ho vissuto anni molto buoni, penso che abbiamo fatto il massimo tranne che per il nostro ultimo obiettivo, la qualificazione in Champions”.

LEGGI ANCHE – CLAMOROSO JUVENTUS, SE PARTE HIGUAIN L’OBIETTIVO E’ ICARDI

SPALLETTI E L’INTERISMO: DISCORSO DA BRIVIDI ALLA SQUADRA!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy