Del Neri: “Samir e Fofana ottimi. È nostro dovere lasciarli andare in grandi squadre”

Del Neri: “Samir e Fofana ottimi. È nostro dovere lasciarli andare in grandi squadre”

Il tecnico friulano ha le idee chiare sul futuro dei gioielli bianconeri

di Francesco Gallone, @gallooone

Autore di una grande stagione alla guida dell’Udinese, Luigi Del Neri risponde alle domande di Tuttosport sui talenti bianconeri in rampa di lancio e finiti nel mirino dell’Inter“Jankto è un ottimo giocatore, di qualità. Ma deve ancora migliorare, ha tutto il tempo per farlo. Così come Fofana. Se li terremo? Deciderà la società. D’altronde l’Udinese deve individuare e favorire la maturazione di giovani dotati, lanciarli e poi lasciarli partite per squadre che puntano ai massimi livelli”.

Notevole anche l’evoluzione di Samir.
“Lo conoscevo già perché l’ho avuto a Verona. Quest’anno gli ho cambiato ruolo. Può giocare sia in una difesa a tre che a quattro. Adesso ha scoperto la voglia di andare avanti e questa tendenza gli ha già regalato numerose soddisfazioni. Credo che la sua posizione più congeniale sia quella dell’esterno di sinistra”.

L’ultimo pensiero è per l’ex nerazzurro Cassano.
“Antonio è l’ultimo prodotto di grande qualità del calcio italiano. Spero trovi la situazione giusta per tornare: con gli stimoli giusti può ancora regalarci qualcosa”.

LO SFOGO DOPO LA SCONFITTA IN CALABRIA: “LI PRENDEREI A CALCI NEL C**O!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy