Eriksen ricorda il gol in Tottenham-Inter: “Quella rete fece la differenza. E ho avuto fortuna”

Eriksen ricorda il gol in Tottenham-Inter: “Quella rete fece la differenza. E ho avuto fortuna”

I nerazzurri uscirono ai gironi a vantaggio degli Spurs finalisti

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

A conti fatti, l’Inter – eliminata dal girone di Champions League, al terzo posto a pari merito col Tottenham a 8 punti – può quantomeno dire di essere uscita contro un’avversaria eccellente, visto che gli Spurs si trovano in questo momento in finale della massima competizione europea per club. E dire che le cose sembravano così diverse: l’Inter proiettata verso gli ottavi, il Tottenham verso l’eliminazione. Poi la scintilla. Proprio a Wembley, con vittima proprio l’Inter, con carnefice proprio Christian Eriksen. Il quale, ai microfoni del sito ufficiale del suo club, ripercorre quel gol che proiettò Pochettino e giocatori verso Madrid.

“L’azione del gol iniziò dalla destra, Sissoko la passò a Dele Alli e io ho pensato: ‘Tirerà o la passerà?’ – racconta – Per fortuna mi ha visto dall’altra parte e mi ha passato il pallone. Sembrava che tutti fossero in campo, dovevo calciare alto per segnare. Ho avuto fortuna, ma è andata bene. Era il momento perfetto per segnare, probabilmente sarebbe stata l’ultima occasione ed era fondamentale ottenere quei 3 punti per mantenere il controllo delle nostre possibilità. Quel gol ha fatto la differenza”.

CHE FINE HA FATTO – Medel, il Pitbull cileno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy