Fascetti: ” Se l’Inter molla un attimo, vengono fuori i suoi limiti. Eriksen? Per non farlo giocare potevano prenderlo a parametro zero”

Fascetti: ” Se l’Inter molla un attimo, vengono fuori i suoi limiti. Eriksen? Per non farlo giocare potevano prenderlo a parametro zero”

L’ex allenatore ha parlato anche della prestazione di Lukaku

di Andrea Ilari

La sconfitta con la Juventus è stata sicuramente una frenata importante per il cammino dell’Inter verso la vetta del campionato e il sogno Scudetto. I nerazzurri, dopo 55 minuti di ottimo livello, sono calati alla distanza, smettendo praticamente di essere pericolosi nella restante parte della gara. Della partita, così come della prestazione di Eriksen ha parlato, intervistato da Tuttomercatoweb.com, Eugenio Fascetti. Queste le sue parole:

La squadra è forte fisicamente ma se molla un attimo vengono fuori i limiti. E ora sei punti dalla vetta iniziano ad essere tanti. Non capisco la questione Eriksen: per non farlo giocare potevano prenderlo a parametro zero a fine stagione. Tra l’altro non è un giocatore che non si conosceva. E in ogni caso anche in Inghilterra con Mourinho ultimamente giocava poco. E’ un centrocampista offensivo, calcia bene di destro e di sinistro. Forse può essere l’uomo dell’ultimo passaggio a ridosso delle punte. Lukaku? Ieri non ha avuto spazio, non gli hanno dato profondità. Bonucci e De Ligt hanno pressato molto alti e lui e Lautaro hanno sempre giocato spalle alla porta“.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

UFFICIALE – Il Coni sospende tutte le attività sportive fino al 3 aprile: chiesto decreto al governo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy