Frey: “Ho lasciato l’Inter per motivi societari, i tifosi si sono ricreduti. Rigiocherei il derby del 6-0”

Frey: “Ho lasciato l’Inter per motivi societari, i tifosi si sono ricreduti. Rigiocherei il derby del 6-0”

L’ex portiere nerazzurro ai microfoni di Sky

di Davide Ricci, @davide_r22

40 anni oggi per l’ex portiere dell’Inter Sebastian Frey: il portiere francese compie il compleanno in una situazione particolare per l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus.

Sebastian Frey è stato contattato per questa giornata dalla redazione di Sky Sport“Dobbiamo restare tutti a casa, in questa situazione difficile. Festeggio a casa ma sto con la famiglia e va bene così. Invito tutti a non uscire. Portiere fin da piccolo? Sì, l’ho sempre voluto perché mi affascinava indossare qualcosa in più degli altri come guanti e pantaloni lunghi. Ero la testa calda di turno e mi piaceva buttarmi. Da giovane ero anche più incosciente. Il portiere deve arrivare con le mani dove non si può arrivare con i piedi. Dopo l’infortunio ho cambiato il mio stile di gioco. Partite da rigiocare? Sicuramente quel maledetto derby del 6-0, loro sembravano posseduti e noi non siamo entrati in partita. Non l’abbiamo mai giocata e quindi ritornerei in campo, poi perdiamo lo stesso ma non credo”.

L’addio all’Inter“L’Inter mi ha portato in Italia ed il primo amore non si scorda mai. Ho un rispetto enorme e mi ha fatto diventare quello che sono. Ci sono delle circostanze in società ed ho deciso di cambiare perché in quegli anni c’era confusione societaria. Non me la sentivo di prendere tante responsabilità, avevo bisogno di tranquillità per crescere. Non ho rinnegato l’affetto per l’Inter, sono stato preso di mira dai tifosi che poi si sono ricreduti. Quando sei calciatore devi fare delle scelte”.

Sui portieri nerazzurri: “Ha sempre avuto una grande storia di portieri, quando arrivai c’era Pagliuca, poi Toldo. Metterei in cima Julio Cesar che ha vinto il Triplete da protagonista. Non sottovalutiamo Handanovic, che in questi anni ha dimostrato di essere un vero leader silenzioso di questa squadra”.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

UFFICIALE – Il comunicato della FIFA: “Valutare i regolamenti per tutelare i contratti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy