Frey non è convinto dell’Inter: “Sta facendo fatica, c’è poco movimento. Nainggolan darà una mano ma servono altri due calciatori”

Frey non è convinto dell’Inter: “Sta facendo fatica, c’è poco movimento. Nainggolan darà una mano ma servono altri due calciatori”

Il francese ha difeso la porta sia dell’Inter che della Fiorentina, le due squadre che apriranno il turno infrasettimanale

di Paolo Messina

Il terzo straniero con più presenze nel nostro campionato, ben 446 dietro solo a Zanetti e Altafini, è stato chiamato in causa ai microfoni di RMC Sport. Sebastien Frey, doppio ex di Inter e Fiorentina, ha detto la sua su entrambe le compagini che hanno contraddistinto in totale sette anni di carriera.

Sui nerazzurri, l’ex portiere ha fatto registrare qualche perplessità: “Sta facendo fatica nonostante gli investimenti. Hanno preso Nainggolan che darà una mano alla squadra di Spalletti. Ma la squadra deve avere Icardi e Perisic al 100%, perché manca sempre qualcosa negli ultimi venti metri. L’Inter gioca bene, ma si perde all’ultimo e c’è poco movimento.

L’anticipo del primo turno infrasettimanale della stagione vede di fronte Inter e Fiorentina e non poteva mancare l’opinione di Frey sul buon inizio di campionato da parte della compagine allenata da Stefano Pioli: “ Non mi aspettavo questo avvio della viola, che seguo con grande affetto. La storia di Davide Astori ha coinvolto poi tutto il mondo del calcio. La Fiorentina nelle amichevoli non mi sembrava ancora completa, invece adesso mi sta stupendo. Chiesa – ha concluso l’ex portiere – può essere la vera rivelazione del campionato italiano”.

Leggi anche –> Inter-Fiorentina e le statistiche da capogiro: 46 gol in 12 scontri diretti!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

Video – Ecco l’esultanza “Var” di Javier Zanetti dopo la fine di Sampdoria-Inter

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy