GdS – La manovra di Conte: Lukaku intoccabile e più italiani in campo. Addio ai personalismi

GdS – La manovra di Conte: Lukaku intoccabile e più italiani in campo. Addio ai personalismi

Il tecnico leccese riprende la corsa sulla Juventus

di Antonio Siragusano

Un solo giorno e finalmente ricomincia il campionato dopo la pausa di ottobre per gli impegni delle Nazionali. Riprende, dunque, la sfida che torna a distanza tra Inter e Juventus, dopo il successo bianconero dell’ultimo turno a San Siro contro una buonissima prestazione nerazzurra. Utilizzando l’espressione coniata questa mattina da La Gazzetta dello Sport, prende ufficialmente il via la manovra Conte, un piano apportato dal tecnico leccese che punta innanzitutto su alcuni punti programmatici: stabilità, ristrutturazione, innovazione, nuovi fondi, Made in Italy e bonus bebè.

Se sin dal primo giorno, nonostante una condizione fisica non perfetta, Conte ha sempre fatto capire di non poter rinunciare a Romelu Lukaku in attacco, un aspetto che è balzato all’occhio riguarda la cancellazione di qualsiasi forma di personalismo in nome di una leadership spalmata su più calciatori. La presenza di italiani in campo come Sensi, Barella, D’Ambrosio e Candreva, è stata poi affiancata da quella di Alessandro Bastoni e presto vedrà anche il giovanissimo Sebastiano Esposito.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

GdS – Conte sorride: Sensi è tornato! Titolare con il Borussia, spezzone contro il suo ex Sassuolo?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy