GdS – FPF, il settlement agreement alle battute finali: a giugno serviranno 40-50 milioni di plusvalenze

GdS – FPF, il settlement agreement alle battute finali: a giugno serviranno 40-50 milioni di plusvalenze

Per questo motivo il club nerazzurro a gennaio potrà muoversi solamente con prestiti con diritto di riscatto

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

L’Inter corre verso l’uscita dal regime di settlement agreement dopo stagioni passate all’insegna del mercato oculato. Le parole di Piero Ausilio non più tardi di qualche giorno fa hanno confermato come anche i vertici societari aspettavano questo momento ormai da moltissimo tempo. La Gazzetta dello Sport, però, anticipa che a giugno saranno necessari gli ultimi sforzi nerazzurri: serviranno altri 40-50 milioni generati dalle plusvalenze per poter dire definitivamente addio ai paletti restrittivi imposti dalla UEFA. Uno degli indiziati principali per lasciare Milano è il difensore slovacco Milan Skriniar: il suo rinnovo è ancora in cantiere e non è così impossibile pensare che sia lui l’uomo designato per far quadrare i conti.

LEGGI ANCHE – Zanetti bacchetta Wanda Nara: “Serve rispetto per i ruoli. Su Steven Zhang…”   

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – STEVEN ZHANG SCATENATO: “SCHIACCEREMO TUTTI, SIA IN CAMPO CHE FUORI!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy