GdS – Inter-Empoli, la moviola: ok rosso a Keita, c’era il primo rigore su Icardi

GdS – Inter-Empoli, la moviola: ok rosso a Keita, c’era il primo rigore su Icardi

La prestazione dell’arbitro Banti, nel complesso, è stata positiva

di Simone Frizza, @simon29_

Un solo errore, che però poteva cambiare la partita, in una prestazione complessivamente positiva. Luca Banti, direttore di gara di Inter-Empoli, ha salutato i palcoscenici della Serie A dirigendo una partita tiratissima fino all’ultimo. La Gazzetta dello Sport ne analizza la prestazione attraverso le decisioni prese negli episodi determinanti.

6′: Maietta colpisce Icardi – Dopo pochissimi minuti dal fischio d’inizio ecco il primo – ma significativo – errore di Banti. Mauro Icardi, servito in area di rigore, viene colpito sul piede destro da Maietta. Senza nemmeno avvalersi della On Field Review, il direttore di gara decide di lasciar correre. Il che è un errore.

23′: Pajac su D’Ambrosio – Il centrocampista 26enne dell’Empoli entra duramente in scivolata sul terzino nerazzurro nell’area di rigore, rischiando tantissimo. La decisione di non fischiare rigore, però, appare tutto sommato corretta.

47′ tocco di mano di Di Lorenzo – Timide proteste del solo Perisic per un tocco di mano in area di rigore dell’esterno dell’Empoli. Braccio attaccato al corpo, nessun movimento verso il pallone, giustissimo lasciar correre.

58′ rigore su Icardi – Anticipando in uscita il portiere Dragowski, il bomber argentino viene colpito ed atterrato in area. Banti, in questo caso, si avvale della On Field Review e conferma la sua scelta. Rigore controverso ma condivisibile.

94′ rosso a Keita – Dopo aver sbloccato il match con un gran destro da fuori area, l’attaccante senegalese fa la frittata e rischia di peggiorare ancor di più la situazione. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo per l’Empoli, anche il portiere Dragowski va a saltare in area. L’Inter riconquista il pallone e Brozovic parte in contropiede: arrivato nel cerchio di centrocampo calcia verso la rete, con il pallone che, lemme lemme, si infila in rete. L’arbitro, però, richiamato dal VAR, ricorre nuovamente alla On Field Review, rilevando un fallo di Keita ai danni dell’estremo difensore avversario, che stava tentando disperatamente di tornare in posizione. Gol annullato, giallo al numero 11 che, già ammonito per essersi tolto la maglia, viene anche espulso. Un’ingenuità incredibile.

Inter, Conte ufficiale in settimana: ecco le cifre monstre del suo ingaggio

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy