GdS – Questione razzismo: a cosa dobbiamo assistere prima che il nostro calcio dica basta?

GdS – Questione razzismo: a cosa dobbiamo assistere prima che il nostro calcio dica basta?

Gli episodi di Lukaku e Kessié hanno riportato in auge un tema molto delicato

di giorgiotrobbiani

La Gazzetta dello Sport ha analizzato la questione razzismo, tornata in auge con gli episodi della Sardegna Arena nei confronti di Romelu Lukaku e rimarcata dai buu che si sono avvertiti nella serata di domenica al Bentegodi nei confronti di Kessié.

Il pezzo della rosea prova ad andare proprio contro coloro che pensano che ciò che è avvenuto nei due stadi di Serie A, sia soltanto il frutto di un clamoroso equivoco e niente più, e la Gazzetta si chiede quindi: qual è il limite che va superato?

In questa epoca social infatti, qualunque cosa viene etichettata e da archiviare come ‘ragazzata’, decisamente troppo poco per episodi di questo tipo perché soprattutto chi va allo stadio, in particolare i bambini, devono capire che questo è un fenomeno che va estirpato e sradicato anche grazie alla tecnologia.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

Inter-Slavia Praga, le formazioni UFFICIALI: Conte punta su Gagliardini e recupera Lukaku

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy