Giulini: “Contro l’Inter spero nel miglior Cagliari. Arbitro condizionato? Non mettiamo pressione, farà bene”

Giulini: “Contro l’Inter spero nel miglior Cagliari. Arbitro condizionato? Non mettiamo pressione, farà bene”

Il numero uno del club sardo è stato in passato un tifoso nerazzurro

di Antonio Siragusano

Reduce dalla sconfitta cocente contro la Sampdoria su calcio di rigore realizzato da Quagliarella con tanto di strigliata a Cragno dopo la rete, il Cagliari si appresta ad ospitare l’Inter nel turno successivo alle polemiche di Firenze che hanno visto protagonisti i nerazzurri in seguito ad un altro calcio di rigore, quello fischiato da Abisso ai danni di un incolpevole D’Ambrosio. Tommaso Giulini, presidente del club sardo e con un passato da tifoso nerazzurro, sulla pagine di questa mattina de La Gazzetta dello Sport si è comunque detto abbastanza sereno in vista dell’anticipo di venerdì sera.

Queste le sue parole: “È una partita importante, difficile, la affrontiamo convinti dei nostri mezzi. Il Cagliari quest’anno ha dimostrato di avere qualità e di saper lottare. Certo visto il valore dell’avversario dovremo fare una partita perfetta. Non mi interessa parlare dell’arbitro e tantomeno caricare questa partita di tensioni. Sono certo che l’arbitro farà bene e non sarà un problema. Abbassiamo i toni e pensiamo solo a giocare. Da qui a fine stagione comincia un rush finale in cui tutte le squadre si giocano molto, ma sarebbe un grave errore per tutti se ognuno attendesse la partita col dito puntato o temendo di subire un torto. So per esperienza che spesso è difficile controllare le tensioni. Non solo per gli arbitri che dirigono le partite, ma per i protagonisti che devono giocarle a mente sgombra senza alcun tipo di condizionamento. Io contro l’Inter spero soltanto di vedere il miglior Cagliari, il resto, come sempre, lo dirà il campo”.

CdS – Ausilio ha convinto Marotta: pronto il rinnovo per il ds dell’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy