Guarin: “Derby? Spero in un grande trionfo dell’Inter, in nerazzurro tornerei persino gratis”

Guarin: “Derby? Spero in un grande trionfo dell’Inter, in nerazzurro tornerei persino gratis”

Il centrocampista colombiano è in forza allo Shanghai Shenhua. Con l’Inter ha disputato 114 partite segnando 15 gol

di Paolo Messina

Il clima derby si respira nell’aria. I tifosi rimangono in trepida attesa, i calciatori hanno voglia di giocarla subito e agli ex tornano alla mente ricordi di partite disputate. È il caso di Fredy Guarin, ora in Cina, che non ha mai dimenticato il suo passato nerazzurro, strizzando spesso l’occhio ad un possibile ritorno.

Il centrocampista è stato intervistato da TuttoMercatoWeb. “Il derby, lo sappiamo tutti, è sempre una partita speciale. Spero – afferma il colombiano – in un grande trionfo dell’Inter, per i miei ex compagni, per la società e per tutti i tifosi. Vedo bene la squadra in questa stagione, è molto motivata. Spalletti ha costruito una relazione molto forte coi suoi giocatori e quella di domenica sarà quindi una partita bella da giocare e da vivere. Ho tantissimi ricordi legati all’Inter. Il gol nel derby è senza dubbio uno dei miei momenti più belli con la maglia nerazzurra. Posso sentire ancora l’abbraccio dei compagni, le grida di gioia dei tifosi, l’adrenalina, l’emozione… Lo porterò sempre con me, così come il mio debutto contro il Genoa al Meazza e il mio primo gol contro il Vaslui ai preliminari di Europa League.”

Altro giro e altra domanda. L’attenzione si sposta verso ad un possibile ritorno a Milano: “Ho sempre pensato di tornare all’Inter, fin dal momento del mio addio nel gennaio 2016. E i contatti coi nerazzurri ci sono sempre stati. Parlo spesso con Ausilio, con Zanetti, ma ho sentito anche Moratti e Thohir. Se ci sarà l’opportunità di tornare, non ci penserò due volte. A Milano mi sono sentito a casa, per me l’Inter è una famiglia, passione e amore. Ho lasciato là un pezzo del mio cuore e ci tornerei persino gratis.”

In ultima battuta, Guarin ha voluto personalmente caricare la squadra: “Forza ragazzi. Sapete cosa significa questa partita, le motivazioni vengono da sole. Vi auguro il meglio, dovete tirare fuori tutto quello che avete e giocare come una famiglia per vincere. Ci sarò anche io a sostenervi, seppur da lontano. Un abbraccio grande, mi mancate molto. Forza muchachos, forza Inter, dale!”.

LEGGI ANCHE -> Da Shevchenko a Milito: la classifica All-Time dei marcatori del derby di Milano

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – NUMERO CON LA MONETINA PER BOBO VIERI. GUARDA COSA SI INFILA NEL TASCHINO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy