Handanovic: “Non penso al ritiro. Mi piace molto leggere. La parata più bella? In un derby”

Handanovic: “Non penso al ritiro. Mi piace molto leggere. La parata più bella? In un derby”

Il numero uno dei nerazzurri a cuore aperto nel corso del programma “Unboxing” di Inter TV

di Giuseppe Coppola

Un Samir Handanovic a cuore aperto quello che si racconta ai microfoni di Inter TV. Nel corso della trasmissione “Unboxing”, il numero uno dei nerazzurri descrive le sue passioni parlando anche del futuro e dei progetti in programma dopo il ritiro dal calcio giocato.

LIBRO DELLA STORIA DELL’INTER“La passione per la lettura nasce da ragazzo, quando ero da solo a Udine e poi a Rimini. Prima leggevo quello che mi interessava, soprattutto sport o psicologia. Quelli che mi piacevano di più erano Nabokov, Bukowski, Dostoevskij. Libro preferito? ‘La difesa di Luzin’ di Nabokov che parla di uno scacchista che si innamora di una donna. Il miglior finale? ‘Foresta norvegese’ di Murakami”

MASCHERA DI BATMAN“Mi ricorda il soprannome che mi ha dato Scarpini in un derby. Difendere la porta dell’Inter è sempre un orgoglio e un privilegio. Per me significa tanto, ma è anche il sogno di tanti bambini. Non credo di essere un eroe. Il ruolo è cambiato molto, ha sempre più importanza e sei sempre più nel gioco. Il portiere deve sapere tante più cose e farne di più rispetto a prima anche perché sono cambiate regole e palloni. Il nostro ruolo si è un po’ evoluto e secondo me si evolverà ancora di più. Un portiere è sempre da solo, è come uno sportivo individuale. Quando sbagli, non può aiutarti nessuno. La parata più bella? In un derby su una punizione di Calhanoglu che mi è rimbalzata ad un metro davanti, molto difficile”

FASCIA DI CAPITANO“Per me significa tanto, è un orgoglio essere il capitano dell’Inter e soprattutto i miei compagni sono contenti, non basta esserlo io”

CAPPELLO DA CUOCO“Mi fa pensare a mangiar bene. Ho pensato a Giulio, il nostro cuoco che è molto bravo. Sono io a cucinare il pesce a casa. Della cucina italiana mi piace di tutto: se devo scegliere una cosa che mangio una volta ogni due settimane dico la pizza, semplice, una Marinara”

GIOCO GELATO“Mi piace molto, lo mangio una volta a settimana e quasi ogni giorno quando posso in estate. A Milano poi è molto buono: ogni volta che arriva qualche mio amico lo porto a mangiare il gelato. Gusti preferiti? Pistacchio, nocciola, cioccolato fondente”

CANNA DA PESCA GIOCATTOLO“Mi piace andare sia a pescare con le reti da accompagnatore ma anche in subacquea. E’ qualcosa che ti rilassa, non pensi a nulla. In acqua poi fai molta fatica: è come un allenamento, ma diverso. Quando ho voglia, due o tre volte in estate, mi organizzo e vado. Preferisco il caldo al freddo”

PALLA DI VETRO“Futuro? Non ci penso tanto, mi piace il presente. Sicuramente resterò nell’ambito sportivo e nel calcio. Oggi? Un allenamento da fare, poi vedremo domani. Sono appassionato di calcio e l’importante è vivere il presente”

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – UFFICIALE – Radu si trasferisce al Parma. Il Genoa dice no all’Inter per Pandev. Mertens per giugno?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy