Iaquinta: “Rigiocare Inter-Juventus? Ridicolo, ma Pjanic andava espulso. Spalletti non doveva sostituire Icardi”

Iaquinta: “Rigiocare Inter-Juventus? Ridicolo, ma Pjanic andava espulso. Spalletti non doveva sostituire Icardi”

L’ex attaccante della Vecchia Signora ha parlato della possibilità di rigiocare la sfida, dell’arbitraggio di Orsato e del cambio che ha coinvolto il capitano nerazzurro

di giuseppinacitera

A quattro giorni di distanza dalla sfida tra l’Inter e la Juventus, vinta per 3-2 dai bianconeri, non si placano le polemiche legate all’arbitraggio di Daniele Orsato, con gli avvocati Angelo e Sergio Pisani che vorrebbero addirittura presentare un esposto alla Figc per rigiocarla. Ad esprimersi su questa eventualità, è stato l’ex attaccante dei bianconeri, Vincenzo Iaquinta, che ha parlato ai microfoni di Itasportpress.it: “Siamo nel campo del ridicolo, così si finisce per esagerare. Se il Napoli avesse vinto le sue partite, nemmeno se ne parlerebbe”.

L’ex attaccante della Vecchia Signora ha espresso il proprio parere anche sull’arbitraggio di Daniele Orsato: “Il cartellino rosso a Vecino è giusto perché è andato dritto su Mandzukic, ma anche Pjanic andava espulso”.

Chiosa finale dedicata alla discussa sostituzione di Icardi ed all’atteggiamento dei piemontesi: “Spalletti ha deciso di toglierlo, ma poteva anche farlo rimanere in campo. Col senno di poi è facile parlare. L’allenatore nerazzurro è stato anche sfortunato, anche se sappiamo che i bianconeri lottano fino alla fine, è una squadra che non muore mai”.

LEGGI ANCHE – LE ULTIME SULLO SBARCO IN ITALIA DI LAUTARO MARTINEZ

TUTTE LE INFO SULL’INTER: ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM DI PASSIONEINTER.COM 

LA DISPERAZIONE DEI FIGLI DI WANDA NARA DOPO INTER-JUVENTUS!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy