Icardi a un gol da Serena, resta l’obiettivo della classifica marcatori

Icardi a un gol da Serena, resta l’obiettivo della classifica marcatori

L’argentino deve dimostrare di meritare la fascia e ha in progetto di entrare nella top 10 dei bomber interisti in campionato

di Federico Spagna, @federico_spagna

Mauro Icardi vuole riprendersi l’Inter a suon di gol. Dopo le recenti brutte prestazioni anche lui è finito nell’occhio del ciclone. Se l’obiettivo minimo rimasto per i nerazzurri è il sesto posto, il capitano può trovare qualche motivazione in più nelle tre gare che restano. A partire dalla fascia che porta al braccio. Dovrà dimostrare di avere la giusta leadership per giustificare di avere questo ruolo in squadra. Per dimostrare ai detrattori di essere un valido capitano nel presente e nel futuro deve soprattutto riprendere in mano lo spogliatoio.

Il centravanti argentino vuole entrare nella storia dell’Inter e può sfruttare le partite contro Sassuolo, Lazio Udinese per riuscirci. In classifica marcatori Edin Dzeko è tre gol più avanti, Andrea Belotti uno solo, ma in coabitazione con lui a quota 24 ci sono anche Gonzalo Higuain e Dries Mertens. Insomma, concorrenza altissima per centrare la vittoria. Servirebbe un fenomeno Icardi nei prossimi 270 minuti. Sarebbe forse necessaria una media assurda da sei gol in tre partite. Ma da scalare ci sono anche le classifiche nerazzurre. Con una rete raggiungerebbe Aldo Serena a quota 79 nella graduatoria complessiva. Salirebbe al 12° posto a pari marcature. Impossibile, invece, entrare nella top 10 all time visto che Mario Corso sta 16 gol più sopra (94). Il prossimo gol lo farebbe anche arrivare a 90 centri in Italia tra Inter e Sampdoria. Infine, può ancora correre per diventare uno dei 10 più prolifici attaccanti nerazzurri in campionato. Gli servono almeno 5 reti per scavalcare Gino Armano, Leopoldo Conti e Mario Corso per affiancare a 76 Attilio Demaria.

DA BROZOVIC A PERISIC, TUTTI I POSSIBILI PARTENTI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy