Il retroscena sull’affare Eriksen: Real Madrid fuori dai giochi per colpa di Zidane

Il retroscena sull’affare Eriksen: Real Madrid fuori dai giochi per colpa di Zidane

Il centrocampista danese, annunciato quest’oggi dai nerazzurri, in passato è stato corteggiato anche dai Blancos

di Giuseppe Coppola

L’Inter ha acquistato ufficialmente Christian Eriksen dal Tottenham. 20 milioni complessivi sul piatto per le casse degli Spurs, con il danese presentato oggi in grande stile dai canali social della Beneamata in attesa del video di Inter Media House. Nerazzurri protagonisti nella corsa per il centrocampista, con il Real Madrid che solo in passato ha manifestato interesse per il calciatore, salvo poi ritirarsi dalla lotta fianco a fianco con l’Inter.

Secondo quanto riportato da Marca, la conferma di Zinedine Zidane sulla panchina dei Blancos avrebbe raffreddato l’affare. Il tecnico francese spingeva infatti per l’acquisto di Paul Pogba, considerato in cima alle priorità del club di Madrid ma che, alla fine, non ha sposato il progetto Real. Il calciatore, secondo il portale spagnolo, era in attesa di nuovi segnali in arrivo dal Bernabeu. Segnali che non sono arrivati e che hanno spinto il calciatore a virare sulla proposta dell’Inter che lo ha vestito di nerazzurro solo poche ore fa. Questo il retroscena svelato da Marca su Christian Eriksen: il danese è un nuovo giocatore dell’Inter ma in passato è stato vicinissimo al Real Madrid.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

UFFICIALE – Eriksen è un giocatore dell’Inter: “Che si alzi il sipario”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy