Infortuni Lazio: Radu recuperato, Parolo quasi. Immobile e Luis Alberto puntano l’Inter, ma servirà un miracolo

Infortuni Lazio: Radu recuperato, Parolo quasi. Immobile e Luis Alberto puntano l’Inter, ma servirà un miracolo

Il punto sulle indisponibilità dei biancocelesti

di Antonio Siragusano

Non è un gran bel periodo per la Lazio di Simone Inzaghi, alle prese con diversi infortuni nel momento più importante della stagione. Una situazione da bollino rosso, come scrive La Gazzetta dello Sport nell’edicola di questa mattina. Che, oltre al danno in sé, si porta dietro pure un ‘baco’ che minaccia di infilarsi nella mente del gruppo biancoceleste: che questi infortuni siano figli di sopraggiunti limiti fisici al termine di una stagione massacrante, in cui la squadra di Inzaghi ha già disputato 53 partite.

Il tecnico biancoceleste, nel frattempo, può concentrarsi sul recupero di Stefan Radu che a Crotone ci sarà. Dubbi rimangano ancora sulle condizioni di Parolo, che in questi giorni ricomincerà ad allenarsi con i compagni per farsi trovare al meglio per la sfida contro l’Inter. Per gli altri due giocatori k.o., Immobile e Luis Alberto, si spera solo in un miracolo. Entrambi stanno facendo i conti con uno stiramento di primo grado. La prognosi parla di 15­ 20 giorni di stop. Il che significa che Immobile ha qualche piccola speranza di farcela, mentre Luis Alberto è praticamente out. Come riferisce la rosea, gli esami cui si sottoporranno oggi entrambi (e con loro pure Radu e Parolo) potrebbero però cambiare lo scenario. Tanto Immobile quanto Luis Alberto ci sperano. E nel frattempo lavorano sodo. In particolare l’attaccante, il cui percorso di riabilitazione è iniziato già da una settimana. La risposta alle cure pare indurre a un cauto ottimismo. Inzaghi trattiene il fiato e incrocia le dita.

LEGGI ANCHE — Mercato – Kovacic-Inter 2.0: il ritorno di fiamma

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

GAGLIARDINI SCALPITA PER TORNARE: ECCO IL SUO ALLENAMENTO SUI CAMPI DELLA PINETINA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy