Inter e Getafe d’accordo: “Incomprensibile il viaggio dalla Spagna all’Italia”

Inter e Getafe d’accordo: “Incomprensibile il viaggio dalla Spagna all’Italia”

Il numero uno del club di Madrid attacca la Uefa: “Non chiederò nessun permesso speciale al governo”

di Giuseppe Coppola

Una situazione surreale che coinvolge il Getafe e, di conseguenza, anche l’Inter di Antonio Conte. Il governo spagnolo ha annullato tutti gli aerei da e per la Spagna, ad eccezione delle emergenze, ma la Uefa non sembrerebbe pronta a rinviare o sospendere la gara di Europa League in programma a San Siro domani sera. Il presidente degli Azulones Angel Torres ha già scelto di prendere una posizione: se non dovessero esserci novità, il Getafe non scenderà in campo contro l’Inter.

AS riporta altre parti relative alle dichiarazioni del numero uno del club spagnolo riferite ad Onda Cero. In relazione ai discorsi con i nerazzurri, Torres ha infatti spiegato che “le persone dell’Inter con le quali abbiamo parlato riconoscono che è incomprensibile il fatto che dovremo viaggiare per andare a Milano. Non lo consentirò”. E sulla Uefa: “La Federazione ci ha detto di chiedere un permesso speciale al governo ma non lo farò, io rispetto le leggi del mio Paese. Abbiamo chiesto di trovare un’alternativa al match in programma a Milano”. Con queste parole, il numero uno del Getafe racconta la sintonia con i nerazzurri: impensabile affrontare un viaggio da Madrid all’Italia in queste condizioni di emergenza, con il rischio contagio ormai altissimo sia per il nostro Paese che per la Spagna.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Inter-Getafe ancora a rischio? I calciatori chiedono la sospensione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy