Inter Femminile, Pasqui: “Promozione raggiunta con grande umiltà. Giocare a San Siro? Un sogno”

Inter Femminile, Pasqui: “Promozione raggiunta con grande umiltà. Giocare a San Siro? Un sogno”

Sguardo già rivolto al futuro: il movimento del calcio femminile cresce, l’Inter sogna San Siro

di Raffaele Caruso

Ilaria Pasqui, Project Manager del settore femminile nerazzurro, si è concessa ai microfoni di Passioneinter.com, al termine della vittoria contro l’Arezzo che ha sancito la storica promozione in A della squadra di De La Fuente.

Ecco le sue parole: “Questa promozione testimonia che il club che deve ambire a grandi risultati. Lo abbiamo fatto con grande umiltà ma soprattutto senza dare per scontato che la promozione sarebbe arrivata con il nome. Complimenti a tutti: a partire dalle ragazze, fino ad arrivare allo staff e a chi lavora dietro le quinte. Il grande seguito del pubblico? Io spero che sia solo l’inizio, mi auguro che i numeri crescano”. 

Sull’obiettivo raggiunto: “Era un obiettivo a cui tenevamo moltissimo e per cui abbiamo lavorato davero bene in quesi mesi. Nel primo tempo, oggi, quando non riuscivamo a sbloccarci, abbiamo sfferto un po’, e poi dopo il primo gol le ragazze hanno trovato l’entusiasmo che le ha accompagnate per tutta la stagione e hanno chiuso davvero alla grande”.

Sulla pressione prima della partita: “E’ assolutamente normale che le ragazze sentissero questa partita, sono state brave ed è stato bravo lo staff a mantenerle tranquille e ad avere pazienza perché poi passati i 45 minuti si sono sbloccate. Bene così”.

Cosa significa aver ottenuto questa promozione: “Significa aver lavorato assolutamente bene, quindi complimenti a tutte le persone che hanno lavorato in campo e dietro le quinte. Hanno fatto un grande lavoro di squadra, e quando le cose funzionano in questo modo il risultato non può che essere questo”.

Il segreto della vittoria: Lavorare tutti per un unico obiettivo. Ognuno, nel suo, ha cercato di fare il meglio. La somma ha prodotto il risultato per tutti”.

La svolta in stagione: La partita giocata a Ravenna, la prima in cui siamo andate sotto. Le ragazze non si sono disunite e l’abbiamo ribaltata portadola a casa: la vittoria ci ha dato consapevolezza. Sbarcare al Meazza? Io me lo auguro, è un sogno e un ambizione, oltre che un auspicio”.

Su un’eventuale chiusura a punteggio pieno: “Credo che le ragazze abbiano proprio questo obiettivo, quindi non c’è da aspettare dopo quello che hanno fatto vedere oggi”.

Inter Femminile, E’ QUI LA FESTA! 6-0 all’Arezzo davanti a Zanetti: è promozione in Serie A!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy