Inter-Lazio, Biraghi (Inter TV): “Grande emozione tornare a San Siro. Mi sono ambientato e lavoro al massimo”

Inter-Lazio, Biraghi (Inter TV): “Grande emozione tornare a San Siro. Mi sono ambientato e lavoro al massimo”

Le parole del terzino nerazzurro questa sera all’esordio stagionale

di Antonio Siragusano

Con una prestazione solida e soprattutto matura, l’Inter batte la Lazio per 1-0 ed annulla la vittoria di rimonta della Juventus di ieri sul Brescia, riconquistando la vetta della classifica. Anche in virtù della sconfitta del Napoli al San Paolo contro il Cagliari, i tre punti conquistati nell’infrasettimanale – che sanciscono la quinta vittoria in cinque partite di campionato per la formazione di Antonio Conte contro un avversario non semplice da affrontare – valgono sicuramente il doppio. Cristiano Biraghi, autore dell’assist decisivo, al termine della partita ha parlato ai microfoni di Inter TV.

Questo il suo commento: “Sicuramente una grande emozione, nello stadio in cui venivo a tifare da bambino e facevo il raccattapalle. Poter tornare da giocatore maturo è importante, ma sono più contento per la vittoria della squadra, l’individualità viene dopo. Noi prepariamo le giocate sia a sinistra che a destra, poi dipende dalle dinamiche dell’avversario. Il primo tempo abbiamo fatto più fatica, poi abbiamo dato una grande prova di forza mantenendo il risultato. Giocando con i quinti larghi, quando quello opposto riesce a mettere la palla, sul secondo palo può essere una buona posizione. Lazzari mi conosce e mi copriva sempre il mancino. In questi 9 anni il mio obiettivo era quello di tornare. Adesso mi sono ambientato e sono a disposizione per dare il massimo”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Le PAGELLE di Inter-Lazio: De Vrij e Barella super, Handanovic nelle vesti di Superman. E Godin si prende ‘un altro 6’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy