Petkovic: “Dopo il Sassuolo l’Inter era morta, ma i nerazzurri non sbagliano due volte in 7 giorni”

Petkovic: “Dopo il Sassuolo l’Inter era morta, ma i nerazzurri non sbagliano due volte in 7 giorni”

L’ex tecnico della Lazio dice la sua sull’entusiasmante lotta per un posto in Champions, decisa dalla partita di domenica sera dell’Olimpico

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Da tempo i nerazzurri non vivevano giorni tanto sereni: la vittoria di domenica sera contro la Lazio, ha dissipato molte preoccupazioni sul futuro e restituito ai tifosi una squadra nella quale continuare a credere.

Ora è tempo di mercato e di bilanci e fra i tanti che hanno espresso la propria opinione sull’avvincente lotta fra Lazio ed Inter per il quarto posto, c’è l’ex tecnico biancoceleste Vladimir Petkovic, che in un’intervista a La Gazzetta dello Sport oggi in edicola ha affermato: “Mando i miei complimenti ad Inzaghi, mi dispiace per com’è finito il campionato. Simone è l’uomo giusto al posto giusto, ma il discorso Champions andava chiuso prima. L’Inter dopo la gara col Sassuolo era morta, ma col pari della Lazio a Crotone è resuscitata. A quel punto era difficile: una squadra come l’Inter non muore due volte in una settimana”.

SOCIAL – RAFINHA E IL NERAZZURRO: ECCO LA FOTO POSTATA DAL BRASILIANO

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SPALLETTI E L’INTERISMO: DISCORSO DA BRIVIDI ALLA SQUADRA!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy