Inter-Ludogorets, Marotta (Sky): “Handanovic guarito, rientrerà a brevissimo. Eriksen? Conte è prudente”

Inter-Ludogorets, Marotta (Sky): “Handanovic guarito, rientrerà a brevissimo. Eriksen? Conte è prudente”

L’amministratore delegato del club nerazzurro nel pre-partita

di Antonio Siragusano

Sarà una partita da non sottovalutare quella di stasera per l’Inter, chiamata ad affrontare in un San Siro silenzioso il Ludogorets per mantenere il vantaggio accumulato all’andata in Bulgaria. Soprattutto perché fra tre giorni si giocherà uno dei match più importanti della stagione, a Torino nello scontro diretto con la Juventus, e il rischio di proiettarsi con la testa già al derby d’Italia è ovviamente alto. Non ci sono dubbi, però, sul fatto che Antonio Conte farà di tutto pur di tenere alta la concentrazione a partire da stasera.

Nel pre-partita, intanto, ai microfoni di Sky Sport è intervenuto l’ad Beppe Marotta. Le sue parole: “Juventus-Inter a porte chiuse? E’ un’atmosfera surreale, senza pubblico non ci sono emozioni. Ma c’è un decreto legge chiaro e vale fino a domenica a mezzanotte, quindi è una situazione forzata. Unendomi ad Agnelli, dico che va salvaguardata la tutela dei cittadini, accettiamo la decisione a malincuore. Handanovic? Si sta avviando alla completa guarigione, sarà disponibile a brevissimo. La nota positiva della giornata è che il riscontro radiografico ha accertato che la frattura si è rimarginata. Al di là del valore dei singoli, credo che l’esperienza che i calciatori portano dietro sia importante. Quindi cerchiamo un mix tra giovani ed esperienza, in un percorso che ci vede crescere di giorno in giorno. Eriksen? Lo conosciamo tutti, è un giocatore di assoluto valore. Abbiamo colto questa opportunità, Conte è giustamente prudente, vuole inserire i calciatori gradualmente al di là dei loro valori. Ci vuole tempo e pazienza, ma Conte sta cercando di inculcargli la giusta mentalità tattica. Europa League? Cambia rispetto alla Champions nelle motivazioni, ma anche nella programmazione dei viaggi. Bisogna modulare gli allenamenti, questi sono gli aspetti negativi. Ma è una competizione importante e va onorata, anche in atmosfere come quelle di stasera. Come sta affrontando questi giorni Conte? La sta vivendo come ogni partita di campionato, vuole il massimo dai suoi calciatori. Non è una partita fondamentale, ma è importante”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Inter-Ludogorets, le formazioni UFFICIALI: ancora Eriksen, sorpresa Godin! Lukaku con Sanchez

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy