Inter, senti Lazaro: “I nerazzurri sono un club speciale. Avevo bisogno di giocare, ma continuerò a lavorare duro”

Inter, senti Lazaro: “I nerazzurri sono un club speciale. Avevo bisogno di giocare, ma continuerò a lavorare duro”

Parla l’esterno austriaco acquistato in estate dall’Inter e ora in prestito al Newcastle

di Luca Zuaro

Dopo i primi mesi in Inghilterra, ecco le prime parole di Lazaro sulla sua esperienza in nerazzurro e sulle aspettative per il futuro. Ecco le parole dell’esterno austriaco riportate da Calciomercato.com:

Su i problemi in Italia: “È solo un po’ diverso. Ma ho fornito buone prestazioni anche con l’Inter. Amo il club con tutto il mio cuore, come i tifosi. La situazione è stata difficile per me a causa dell’infortunio subito, in più ha contribuito anche il non parlare la lingua. A volte è solo una questione di testa. Avevo bisogno di giocare di più per acquisire ancora fiducia. Mi sono sentito molto bene contro il Bologna, a Dortmund e a San Siro contro l’Hellas Verona. Ero in forma e con rinnovata fiducia, pronto per scendere in campo, ma poi di nuovo non ho giocato per molte settimane, quindi è stato difficile per me. In ogni caso non smetterò mai di lavorare su me stesso e continuerò a essere pronto per tutte le sfide che dovrò affrontare in futuro“.

Su i contatti con lo staff dell’Inter: “Se continuo a parlare con qualcuno dell’Inter? Certo. Sono in contatto con Conte e con tutti i ragazzi. Guardo ogni partita e ne parlo con loro. Specialmente con Romelu sento un grande legame. È come un fratello maggiore“.

Su una eventuale nuova esperienza in nerazzurro: “L’Inter è amazing: un club fantastico e speciale. Indossare la maglia nerazzurra è un motivo d’orgoglio. Ma non sarebbe giusto parlarne adesso. Sono focalizzato sul Newcastle e darò tutto qui. Poi la prossima estate vedremo quello che accadrà“.

Sulla possibilità dell’Inter di vincere una coppa: “Se potrà vincere quando tutto tornerà alla normalità? L’Inter ha qualità e mentalità. Il mister e lo staff per vincere, anche se ovviamente non è facile. Penso sia possibile con duro lavoro e concentrazione“.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Calendario e ingaggi, la proposta di Marotta. Aubameyang e Coutinho nel mirino, Godin valuta l’addio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy