CorSera – Inter-Spalletti, adesso le strade possono separarsi: ecco due motivi per l’addio

CorSera – Inter-Spalletti, adesso le strade possono separarsi: ecco due motivi per l’addio

Non sarebbe un ostacolo la durata del contratto del tecnico

di Antonio Siragusano

L’attesa non sarà lunghissima, visto che mancano solo quattro giornate al termine del campionato. E una volta finito, svolte tutte le analisi del caso con Luciano Spalletti, l’Inter deciderà se dar rinnovata fiducia, o se cambiare guida tecnica dopo due anni. In caso di addio, l’impressione è che verrà comunicato solo nel caso in cui sarà già stato individuato un suo sostituto. D’improvviso, come scritto questa mattina dal Corriere della Sera, la scadenza nel 2021 del contratto dell’allenatore toscano potrebbe non rappresentare in effetti un grosso ostacolo, perché di club pronti ad ingaggiare l’allenatore toscano ce ne sono parecchi.

I 28 milioni lordi, tra tecnico e staff, da pagare sino alla fine del contratto, diventano dunque tali solo in teoria. A decidere sarà in ogni caso la dirigenza, che prima di prendere una decisione potrebbe confrontarsi faccia a faccia con il diretto interessato. Perché il club potrebbe scegliere di fare il salto di qualità ed individuare tali capacità altrove. In Antonio Conte, ad esempio, tanto caro a Marotta ma al centro degli interessi soprattutto della Roma. O Massimiliano Allegri, il cui futuro verrà ridiscusso a fine stagione con il presidente Agnelli e, qualora dovesse andar via, diverrebbe il primo nome sull’elenco dell’Inter.

piuletto

Spalletti ed un futuro da scrivere, la Gazzetta: “Inter, cominciare da zero un rischio troppo grande?”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy