INTERISTI ON THE ROAD: Dimarco inventa e castiga l’Inter. Gabigol vola in Brasile e promette: “Voglio vincere con i nerazzurri”

INTERISTI ON THE ROAD: Dimarco inventa e castiga l’Inter. Gabigol vola in Brasile e promette: “Voglio vincere con i nerazzurri”

Il punto sui nerazzurri in prestito con la consueta rubrica di Passioneinter: il terzino del Parma realizza un eurogol da paura contro l’Inter. Il brasiliano del Santos è in testa alla classifica cannonieri

di Raffaele Caruso

Gabigol, KaramohEmmers e tanti altri: la dirigenza nerazzurra nella sessione estiva di mercato ha concluso alcune operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori con l’obiettivo di garantire a questi più minuti, maggiore visibilità e la possibilità di rilanciarsi dopo aver indossato la maglia dell’Inter. Passioneinter con la rubrica Interisti on the road vi terrà aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

DIMARCO – Il protagonista assoluto di quest’appuntamento è sicuramente Federico Dimarco. Il terzino classe 1997, girato dall’Inter al Parma, ha deciso il match proprio tra le due squadre disputato sabato pomeriggio a San Siro con un eurogol dalla distanza che non ha lasciato scampo a Samir Handanovic. Un capolavoro meraviglioso che apre la strada alla rinascita del terzino di proprietà nerazzurra dopo un periodo complicato e dopo le esperienze negative con l’Empoli e il Sion. Nel post partita Dimarco ha lasciato un messaggio ai tifosi dell’Inter: “L’esultanza è stata la liberazione di questi ultimi anni difficili. Non avrei mai voluto che questo primo goal sia stato contro la mia squadra del cuore… ma il calcio è anche questo. Mi dispiace per i tifosi che si sono sentiti offesi, ma non è cosi”. 

GABIGOL – Nel match giocato ieri sera contro il San Paolo terminato con il risultato di 0-0, Gabigol non è riuscito a lasciare il segno nuovamente con la maglia del Santos. L’attaccante classe ’96, tornato in Brasile dopo il periodo buio in Italia e Portogallo, sta trascinando a suon di gol la propria squadra dopo un avvio deludente di campionato. Gabigol infatti è al comando della classifica marcatori del campionato brasiliano con 12 rete dopo la tripletta messa a segno contro il Vasco da Gama e la doppietta realizzata contro il Parana Clube che hanno contribuito in maniera importante alla rinascita del Santos. L’attaccante di proprietà dell’Inter, intervistato la scorsa settimana da La Gazzetta dello Sport, ha voluto mandare un messaggio ai tifosi nerazzurri: “Ho fatto il massimo per adattarmi all’Italia, ma le cose non sono andate bene. Detto ciò, non mollo di un centimetro e penso al futuro. Non dimenticherò mai l’affetto dei tifosi dell’Inter. Mi hanno sempre sostenuto. Anche io sono un tifoso, ho sempre seguito in tv le partite dell’Inter. Ho un contratto fino al 2021 e sono tranquillo. Ora penso al Santos e a dare il massimo ma io voglio vincere con l’Inter”.

VIDEO – GABIGOL SCATENATO, DOPPIETTA AL PARANA CLUBE : ORA E’ CAPOCANNONIERE IN BRASILE 

KARAMOH – Yann Karamoh riparte dal Bordeaux. La formula con la quale l’ex Caen si è trasferito è quella del prestito secco: sulla scelta del francese ha influito l’abbondanza di concorrenza nel suo ruolo con Politano e Keita, nuovi innesti di alto livello. Karamoh, arrivato in Francia nell’ultimo giorno di mercato, non è ancora sceso in campo con la sua nuova squadra che nell’ultimo turno di campionato è stata fermata in casa per 3-3 dal Nimes.

LONGO – Parte ancora una volta titolare Samuele Longo al centro dell’attacco dell’Huesca, battuta per 0-1 davanti ai propri tifosi dal Rayo Vallecano.  Il canterano nerazzurro è rimasto in campo per 56 minuti prima di essere sostituito nella ripresa da Hernandez: per Longo ancora 0 gol dopo 4 presenze in Liga. Sono due invece gli assist collezionati in queste prime uscite di campionato.

EMMERS – Dopo l’esordio con la maglia della Cremonese, Xian Emmers colleziona altri 25 minuti nella vittoria della sua squadra per 2-0 ai danni dello Spezia. Il centrocampista belga, subentrato in campo al 65′ della ripresa, entra bene in campo, rendendosi spesso pericoloso in diverse circostanze.

GLI ALTRI – Solo panchina per Zinho Vanheusden, che non è stato utilizzato dal tecnico dello Standard Liegi nel match terminato per 0-0 contro lo Sporting Charleroi . 27 minuti invece per Axel Bakayoko che ha preso parte alla schiacciante vittoria del San Gallo per 0-7 contro il Muri nel secondo turno della Coppa Svizzera. Andrea Pinamonti non è stato utilizzato da Longo nel match perso dal Frosinone per 0-5 contro la Sampdoria. Palazzi (Pescara) ancora non convocato, solo panchina per Rover (Vicenza). Nel Parma da registrare anche la prima convocazione di Alessandro Bastoni.

LEGGI ANCHE – SPALLETTI DETTA LA LINEA: ZITTI E RIGARE DRITTO!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

IL CORO DEI TIFOSI ROMANISTI PER DILETTA LEOTTA. E LA GIORNALISTA RISPONDE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy