Jacobs, lo scopritore di Lukaku: “Credevo andasse al Bayern Monaco, ma all’Inter farà la differenza”

Jacobs, lo scopritore di Lukaku: “Credevo andasse al Bayern Monaco, ma all’Inter farà la differenza”

L’attaccante belga ha iniziato la stagione a due facce: trascinatore in campionato, poco incisivo in Champions League

di Alexander Ginestous, @AGinestous

Nel futuro di Romelu Lukaku, capocannoniere dell’Inter in questo inizio di stagione, non ci doveva essere il club nerazzurro bensì il Bayern Monaco. O almeno questo è quanto rivelato da Ariel Jacobs, lo scopritore del giocatore ed un tempo allenatore dell’Anderlecht.

Jacobs ha parlato così durante un’intervista all’emittente VRT: “Dopo il Mondiale in Russia ho avuto una lunga conversazione con Romelu e ho potuto capire  che dopo il Manchester United il passo successivo sarebbe stato il Bayern Monaco non appena fosse andato via Lewandowski. Date le sue qualità e il suo stile di gioco, ho pensato che il campionato tedesco sarebbe stato più adatto a lui se doveva scegliere”.

“In Italia, un attaccante ha molto meno spazio. Ora però farà tacere i molti critici, lui non ha mai dato troppo peso a queste cose. Ora si dice che i suoi 9 gol in Italia sono tutti rigori o tiri in area? Preferisco ancora un attaccante che è lì, anche solo per colpire la palla. Questo fa la differenza”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Il giorno dopo Borussia-Inter: le pagelle dei quotidiani, si attendono gli esami di Politano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy