CdS – Juventus-Inter ai tempi del Covid-19: “Fair play da Premier League, come tornare all’oratorio”

CdS – Juventus-Inter ai tempi del Covid-19: “Fair play da Premier League, come tornare all’oratorio”

Uno dei pochissimi aspetti positivi della partita di ieri giocata all’Allianz Stadium

di Antonio Siragusano

Sin dai minuti che hanno preceduto il derby d’Italia tra Juventus e Inter, si respirava un’aria diversa dal solito, sicuramente ben lontana dalle atmosfere che hanno contraddistinto e riscaldato le sfide del passato. Come sottolineato sull’analisi di questa mattina realizzata sulle pagine del Corriere dello Sport, all’Allianz Stadium si è assistito ad un clima quasi da oratorio, in cui i capricci, le sceneggiate, i moribondi rantolanti hanno lasciato il passo al fair play.

Sembrava davvero una partita da Premier League sotto il profilo caratteriale, con pochissime perdite di tempo durante le due frazioni di gioco. Mai visti guarire gli infortunati così in fretta, oppure eseguire calci piazzati e rimesse senza alcuna perdita di tempo. Il silenzio forzato, ai tempi del Covid-19, ha trasformato drasticamente Juventus-Inter in una partita quasi solidale. Un match che in condizioni diverse avrebbe mostrato tutt’altro aspetto: negativo in un certo senso, ma sicuramente più spettacolare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy