La moviola di Rapid Vienna-Inter: ingenuità di Thurnwald, rigore netto. Gara cattiva: quanti gialli nel finale!

La moviola di Rapid Vienna-Inter: ingenuità di Thurnwald, rigore netto. Gara cattiva: quanti gialli nel finale!

Zero dubbi sul rigore assegnato in favore ai nerazzurri che ha deciso il match: bravo Lautaro a sorprendere la retroguardia dei padroni di casa

di Raffaele Caruso

A decidere l’andata dei sedicesimi di finale giocata ieri sera in Austria tra Rapid e Inter, è stato un rigore trasformato da Lautaro Martinez assegnato ai nerazzurri al 38′ minuto del primo tempo: come riportato da La Gazzetta dello Sport, non ci sono dubbi sul penalty conquistato da Lautaro Martinez. Grossa ingenuità di Thurnwald che, dopo un controllo sbagliato, aggancia in area il numero 10 mentre è in corsa spalle alla porta verso il centro del campo.

Al 48’ gol annullato al Rapid, per un offside evidente di Ivan prima della rete di Berisha. Al 7’ della ripresa, brutto intervento di Hofmann in ritardo su Lautaro, punito solo con il giallo. Dopo 9’ l’argentino restituisce il favore ricevendo dall’arbitro la medesima punizione. Negli ultimi 10 minuti la partita si incattivisce e l’arbitro di gara è costretto a estrarre quattro gialli, di cui tre per i nerazzurri.

LEGGI ANCHE – ICARDI SHOW SU INSTAGRAM: PRIMA SI DIFENDE, POI…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy