La Repubblica – I calciatori pronti a fare la loro parte ma è no agli allenamenti: troppo rischioso

La Repubblica – I calciatori pronti a fare la loro parte ma è no agli allenamenti: troppo rischioso

La Serie A è davvero in pericolo

di Davide Ricci, @davide_r22

L’emergenza non si ferma, anzi la situazione peggiora di giorno in giorno in Italia ed in tutto il resto del mondo. Il calcio – di conseguenza – naviga nel buio più totale e la stagione è seriamente a rischio. Impensabile riprendere a breve in queste condizioni e dunque sia Federazione che Lega stanno cercando di trovare una soluzione.

Come spiega La Repubblica nell’edizione odierna i calciatori fanno un passo avanti verso tutti, facendo sapere di voler rinunciare a parte dello stipendio in questo momento di crisi. Su una cosa però sono intransigenti: gli allenamenti. Lo stop deve continuare, troppo rischioso tornare in campo ora e le notizie di Dybala Maldini positivi non hanno sicuramente aiutato. Il calcio giocato dunque è davvero ad un passo dallo stop definitivo, ma – in un periodo del genere – è davvero inevitabile.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Accadde Oggi – 22 marzo 1999, la doppietta di Simeone ed il pallonetto di Ronaldo stendono il Milan

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy