Lazaro: “Conte ci porta ad un nuovo livello. Razzismo? Non ha a che fare col calcio, dobbiamo fare qualcosa”

Lazaro: “Conte ci porta ad un nuovo livello. Razzismo? Non ha a che fare col calcio, dobbiamo fare qualcosa”

Il calciatore sta cominciando a trovare spazio nelle gerarchie nerazzurre

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Nel giochino delle parole dell’anno, un termine che verrebbe sicuramente estratto – parlando di calcio, e non solo di calcio – è il seguente: razzismo. Reale o presunto, concreto o percepito: non importa. Nell’anno solare 2019 se n’è parlato in tutte le salse, e la parola razzismo è stata messa anche al centro di un’intervista che Valentino Lazaro, esterno dell’Inter, ha rilasciato ai microfoni del media austriaco krone.at. Ecco le sue parole: “E’ triste che nel 2019 si debba ancora parlare di razzismo – ha dichiarato Lazaro – Dobbiamo fare qualcosa per questo. Non ha niente a che vedere con il nostro mondo. Noi siamo più forti. L’italiano? Va sempre meglio. Sono portato per le lingue”.

Per quanto riguarda la parte sportiva dell’intervista, Lazaro ha parlato – tra le altre cose – del suo rapporto con l’allenatore, Antonio Conte: “E’ un allenatore top, di classe mondiale – ha detto – Lavora meticolosamente, dà molto valore alla tattica. Le sue analisi video sono estremamente esaustive e dettagliate. Riesce a portare una squadra ad un nuovo livello”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Dalla Spagna: “Vidal non è contento al Barcellona, è più vicino all’Inter”. Ma è pronta l’alternativa al cileno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy