Lazio-Inter, Young (Sky): “Speriamo ancora nello scudetto. Eriksen? La qualità non si discute”

Lazio-Inter, Young (Sky): “Speriamo ancora nello scudetto. Eriksen? La qualità non si discute”

L’esterno inglese ha aperto la partita con il primo gol italiano

di Antonio Siragusano

Due incertezze di Padelli condannano un’Inter che, al di là degli alibi legati al portiere, esce a testa bassa dopo una partita in cui non ha rispettato le attese di alta classifica. La Lazio ha il merito di non smarrirsi anche dopo lo svantaggio ed approfittare della bravura dei propri singoli per rimontare i nerazzurri, sfruttando anche qualche episodio girato particolarmente in un momento magico per la squadra biancoceleste in questa stagione.

Ai microfoni di Sky Sport, nel post-partita ha parlato Ashley Young, il migliore in campo questa sera per quanto riguarda i nerazzurri. Le sue parole: “Mi dispiace aver perso una partita che era stata molto combattuta, ma speriamo ancora di vincere il titolo. Eriksen? E’ un calciatore fantastico che arriva in una squadra forte. Si deve chiaramente ambientare, ma il suo valore non è in discussione”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Le PAGELLE di Lazio-Inter: Padelli da horror, Skriniar dov’è finito? Young e Godin danno tutto

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mimmosuper - 2 mesi fa

    Detto da lui, il migliore ieri sera, quasi dispiace commentare che sogna ad occhia aperti…MA QUALE SCUDETTO? Ma per favore! Un minimo di realismo! Juventus e Lazio sono avanti in tutto, e’ giusto cosi’, ieri il dominio laziale e’ stato totale, associato alla svogliatezza di alcuni (vedi Lautaro) e alla sopravvalutazione tecnica di altri (vedi Godin ma soprattutto Skrjniar, personaggio che da quando ha saputo di essere cercato da grandi club si e’ letteralmente bevuto il cervello, partita e punti persi ancora una volta per colpa sua). E non e’ finita ancora, mancano ancora le figuracce in Coppa Italia ed Europa League…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy