Lucio alla Juventus? Vi ricordiamo cosa diceva dei bianconeri un anno fa…

Lucio alla Juventus? Vi ricordiamo cosa diceva dei bianconeri un anno fa…

di

Il nuovo difensore della Juventus, nonché ex Inter ed eroe del Triplete Lucio, ieri durante la sua prima conferenza stampa in maglia bianconera si è abbandonato a dichiarazioni un po’ forti e inopportune, soprattutto nei confronti della sua ex squadra. Il brasiliano ha infatti dichiarato che sulla questione riguardante gli scudetti della Juventus “è d’accordo con il presidente”, che qualora segni contro l’Inter esulterà e che si augura che i nerazzurri lo rimpiangano. Dichiarazioni che, inevitabilmente, hanno sconvolto e deluso i tifosi nerazzurri, che nella passata stagione nonostante abbia commesso molti errori lo hanno sempre sostenuto, oltre ad essergli per sempre riconoscenti per quanto fatto nell’annata storica 2009-2010.

Bene, facendo un po’ di mente locale, è di poco meno di un anno fa una affermazione dello stesso brasiliano proprio sugli juventini. In occasione di Inter-Roma, seconda giornata di campionato della scorsa stagione del 17 settembre 2011 terminata 0-0, il centrale involontariamente colpì Stekelenburg in fronte durante uno scontro di gioco. Questo causò parecchie polemiche, tra cui quella di Elia, ex bianconero da poco ceduto al Werder Brema, che sul proprio profilo di Twitter commentò così l’accaduto: “Odio Lucio, andava espulso per quel calcio in faccia!”.

In seguito a tale esternazione, la risposta di Lucio arrivò repentina. Nel corso di un’intervista rilasciata a Controcampo infatti, l’ex interista si scusò per quanto successo con il portiere olandese e offese l’altro oranje, Elia, sostenendo che fosse normale sentir dire una cosa del genere da lui perché juventino.

Ma allora, cosa ne pensa veramente della Juventus e degli juventini? Ahi, ahi, ahi Lucio… 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy