Chiamatelo “effetto Inter”. Lukaku, Dzeko, Lazaro: i nerazzurri li seguono, loro segnano con le Nazionali

Chiamatelo “effetto Inter”. Lukaku, Dzeko, Lazaro: i nerazzurri li seguono, loro segnano con le Nazionali

Doppietta per il belga, gol per gli altri due obiettivi nerazzurri

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Tu accostali all’Inter, e questi prenderanno a segnare con le rispettive Nazionali. Il precedente non è un assioma, non è prodotto di una scienza perfetta, ma è perlomeno un dato interessante dalle partite di serata valide per le qualificazioni agli Europei del 2020. Tra tutte, spiccano – oggi – le prestazioni di Romelu Lukaku e di Edin Dzeko, attaccanti rispettivamente di Belgio e Bosnia-Erzegovina, entrambi a segno in serata.

Il primo si è conquistato il titolo di protagonista assoluto nella partita della rappresentativa del suo Paese contro la Scozia: 2-0 il risultato, con entrambi i gol firmati dall’attaccante del Manchester United che tanto stuzzica – dalle parti di Milano – le idee di Antonio Conte e Giuseppe Marotta: Lukaku in gol al 45’+1′ e al 57′, tre punti in cassaforte per la sua squadra. Meno fortuna per Dzeko: il bosniaco – se ne saranno accorti in molti, stasera – ha portato in vantaggio al 33′ la sua Bosnia contro l’Italia (che schierava, peraltro, Barella titolare e Chiesa da subentrato), ma la sua Nazionale è stata rimontata sotto i colpi di Insigne e Verratti. Da non dimenticare: ieri – tra le altre cose – ha segnato anche Valentino Lazaro per la sua Austria: suo il gol che ha avviato la rimonta sulla Macedonia (da 1-0 a 1-4).

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

Mercato – Attenta Inter, il PSG monitora Barella. Gli occhi dei francesi anche su altri calciatori di A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy