Maffei: “Rientro di Icardi? Qualcosa di comodo per entrambi ma attenzione al futuro. Su Spalletti…”

Maffei: “Rientro di Icardi? Qualcosa di comodo per entrambi ma attenzione al futuro. Su Spalletti…”

L’attaccante argentino è tornato ad allenarsi ma a fine anno potrebbe lasciare Milano

di Davide Ricci, @davide_r22

Lo storico giornalista Rai Fabrizio Maffei, intervistato da Tuttomercatoweb.com, fa il punto sulle due situazioni principali al momento in casa Inter, il rientro in gruppo di Mauro Icardi e il futuro di Luciano Spalletti: “Credo che la pace tra Icardi e l’Inter sia qualcosa di comodo per tutte e due le parti, in realtà la frattura è insanabile. C’è anche da dire però che Icardi non può più stare fuori, ci sono tante partite da giocare e l’ex capitano deve essere utilizzato anche per una futura cessione”. 

Sul futuro di Icardi e di un suo possibile passaggio alla Juventus, Maffei risponde cosi: “Se ne discute perché i bianconeri potrebbero privarsi di Dybala, e quindi sostituirlo con Maurito. In Italia solo la Juve può pagare un giocatore come Icardi, quando si parla di un grande giocatore la destinazione non può essere che Torino, sponda bianconera. Onestamente però l’attaccante nerazzurro lo vedo più all’estero”. 

L’intervista si conclude con il capitolo Spalletti: “Lo abbiamo dato in ginocchio per molte volte, ma alla fine è sempre riuscito a rialzarsi e prendersi delle soddisfazioni, come il derby di domenica scorsa. Credo che Spalletti sia sotto lo striscione dell’ultimo chilometro, dalle parti della sede nerazzurra è stato avvistato Conte alla vigilia di una partita molto importante, ed è stato anche di cattivo gusto. Non so se arriverà Conte o Mourinho, ma al posto di Spalletti ci sarà un altro allenatore”. 

GdS – Icardi, adesso la parola al campo. Settimana decisiva per l’argentino che con il rientro dei croati…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy