Mancini: “Momento difficile, ma abbiamo i migliori medici al mondo. Campionato? Dobbiamo attendere”

Mancini: “Momento difficile, ma abbiamo i migliori medici al mondo. Campionato? Dobbiamo attendere”

Il ct della Nazionale Italiana esprime il suo punto di vista sull’emergenza che ha colpito l’Italia

di Giuseppe Coppola

Intervistato da Fabio Fazio in occasione del programma Che Tempo Che Fa, il ct della Nazionale Italiana Roberto Mancini, ex allenatore dell’Inter, ha parlato nello specifico dell’emergenza legata al Coronavirus che ha colpito il nostro Paese.

EMERGENZA“Siamo in un momento difficile per tutto quello che sta accadendo. Siamo arrivati un po’ tutti in ritardo, non solo noi del calcio. A volte si crede di essere inarrivabili dalle malattie ed è una cosa che pensano tutti. Il problema maggiore è per chi è avanti d’età: bisogna fare attenzione e rispettare le regole, sperando che tutto finisca in fretta. Bisogna avere rispetto dei medici: abbiamo i migliori in assoluto, e ve lo dico io che ho lavorato all’estero”

SERIE A E NAZIONALE“Campionato finito? Dobbiamo aspettare un po’ e vedere. In questo momento non credo proprio che ci sia chi si allena. Prima o poi la vita normale dovrà ricominciare, anche se sarà difficile soprattutto all’inizio. La speranza è che il buon Dio ci metta un occhio. Alla fine dell’emergenza, quando tutto sarà finito, vorrei organizzare una partita tra la Nazionale, maschile o femminile, e i medici e gli infermieri. Magari a Bergamo, Brescia o Milano”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy