Marani ricorda Simoni: “Un grande uomo, gentile e coerente. E’ nella storia dell’Inter”

Marani ricorda Simoni: “Un grande uomo, gentile e coerente. E’ nella storia dell’Inter”

Il giornalista sportivo si è espresso così sull’ex allenatore nerazzurro, scomparso nella giornata odierna

di Andrea Pennacchi
intervista marani

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa di Gigi Simoni, ex allenatore dell’Inter stimatissimo da tutti nell’ambiente sportivo. In particolare a Milano ha lasciato splendidi ricordi, sia dal punto di vista calcistico che umano. Molto legato alla famiglia Moratti, con cui ha condiviso la vittoria della Coppa Uefa del 1998, è sempre rimasto vicino al colori nerazzurri. Matteo Marani, noto giornalista sportivo, lo ha voluto ricordare ai microfoni di Sky Sport, esprimendo tutta la sua tristezza per la scomparsa di un grande uomo.

Le sue parole: “E’ sempre rimasto coerente alla sua storia, cresciuto in provincia e formatosi calcisticamente nel Mantova. Aveva umanità e semplicità ed era sempre molto vicino ai tifosi. Quando arrivò all’Inter conservò tutto questo, la punta della sua bellissima carriera. E’ stato, per esempio, molto comunicativo con Ronaldo, che arrivava quell’estate, era come un padre per lui. Con molta semplicità e umanità, con il senso della misura. Era gentile e generoso, e fece entrare Ronaldo nella realtà Inter. Dei campionati non vinti, quello del 1997-98 è sicuramente rimasto più nel cuore. Dietro le quinte, diceva che era il calciatore più forte che avesse visto e ne aveva visti tanti. Seppe valorizzarlo al meglio. Il giorno del fallo di Iuliano perse la sua compostezza, ma senza diventare mai maleducato. La famiglia gli aveva trasmesso una certa educazione e lui se l’è sempre portata dietro. Ha sempre mantenuto il sorriso e la gentilezza. Dopo l’esonero del 1998-99 si chiarì con Moratti. Fa parte della storia dell’Inter con la S maiuscola“.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Il cordoglio nerazzurro per la scomparsa di Simoni. Gli ex Inter ricordano il Triplete

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy