TS – Marotta, dal rifiuto al Milan alla rivincita con l’Inter: contro la Juventus sarà anche il suo derby

TS – Marotta, dal rifiuto al Milan alla rivincita con l’Inter: contro la Juventus sarà anche il suo derby

Il dirigente varesino è arrivato nella squadra societaria nerazzurra lo scorso dicembre

di Antonio Siragusano

Non solo derby d’Italia, ma anche derby di Marotta: Inter-Juventus di sabato sera sarà infatti il primo incrocio da ex per il dirigente nerazzurro. In bianconero ha vissuto anni senz’altro vincenti, che gli hanno garantito 7 scudetti e mezzo, dopo aver messo il suo timbro la scorsa estate anche sull’ottavo, salvo poi annunciare l’addio in ottobre. E pensare che pur di rimanere alla Juve, aveva anche rifiutato il Milan lo scorso anno, un gesto di fedeltà che poi non è stato ricambiato in termini di fiducia dal club bianconero.

Eppure, come confermato sulle pagine odierne di Tuttosport, non è rimasta alcuna traccia di rancore tra l’ad dell’Inter ed il suo ex presidente Agnelli. Anzi, tra i due coesiste una certa alleanza dal punto di vista politico, dal momento che Marotta vorrebbe replicare a Milano il vincente modello Juve che per anni ha gestito tra le sue mani. Piuttosto, è con il ds Paratici la vera sfida del dirigente varesino che sul mercato conosce bene l’ex compagno societario e già la prossima estate lo affronterà in parecchi duelli. All’Inter, Marotta non ha messo molto per dare la sua impronta e portare la sua esperienza. Adesso i tifosi si aspettano ‘solo’ qualche titolo, ma per quello l’impressione è che ci vorrà un po’ più di tempo (non troppo, ci si augura…).

GdS – Icardi-Dybala, scambio difficile. Frenata brusca dopo il primo sondaggio

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy